Home Prestazioni Visita Cardiochirurgica

Visita Cardiochirurgica a Catania

Trova e prenota subito i migliori professionisti a Catania

 In studio
 domicilio
 Videovisita
Cercavi una prestazione diversa?
Cambia Prestazione
Su
Adulto
Bambino
A partire da
Su
Adulto
Bambino
Nella fascia oraria
24H
0-12
12-17
17-24
Entro un raggio di
5 km
10 km
15 km
20 km
30 km
40 km
Ordina risultati per
Mostra risultati
Per pagina
Tutti insieme
Visita Cardiochirurgica
Catania, CT
Visita Cardiochirurgica a Catania Dr. Alessandro Armaro
Dr. Alessandro Armaro
cardiochirurgo
Sono un cardiochirurgo con esperienza in interventi complessi di chirurgia tradizionale e miniinvasiva. Offro ai pazienti che si rivolgono a me una valutazione e un trattamento dei fattori di rischio...
cardiochirurgia
Prima disponibilità:
da Giovedi 20 Giugno ore 10:00
Studio a Catania 1,5 km
Tariffa:
150 €
Dr. Alessandro Armaro
Disponibilità a 3 giorni
Prossima disponibilità:
Giovedi 20 Giugno
ore 10:00
 Catania, CT Modifica
Non hai trovato quello che cercavi?
Contattaci, troveremo una soluzione nel più breve tempo possibile.
Contattaci, troveremo una soluzione nel più breve tempo possibile.
Scrivici su WhatsApp
02-80888203

Visita Cardiochirurgica, cos'è?

La visita cardiochirurgica viene eseguita dallo specialista cardiochirurgo, ossia un medico chirurgo specializzato in interventi chirurgici sul cuore e sui grossi vasi sanguigni ad esso collegati. : La visita cardiochirurgica rappresenta un momento fondamentale nella programmazione e pianificazione delle modalità di intervento chirurgico a cui dovrà essere sottoposto il paziente al quale è stata diagnosticata una patologia cardiaca per la quale è necessaria un'operazione chirurgica. Lo specialista cardiochirurgo ed i suoi collaboratori raccoglieranno tutte le informazioni possibili relative allo stato di salute del paziente e alla sua storia clinica. Un'accurata anamnesi comprenderà notizie dettagliate concernenti la familiarità delle patologie cardiovascolari, le malattie pregresse, gli eventuali interventi chirurgici precedenti, l'assunzione di farmaci, le abitudini alimentari, il livello di sedentarietà o attività nella vita quotidiana, il tabagismo e l'uso di alcool. Alla raccolta anamnestica seguirà l'esame obiettivo con l'auscultazione del cuore e la misurazione della pressione arteriosa. Lo specialista potrà prescrivere inoltre test di laboratorio (sangue ed urine) per valutare l'eventuale rischio tromboembolico o emorragico in modo da evitare possibili complicanze durante la fase operatoria. Se lo riterrà necessario potrà richiedere ulteriori approfondimenti diagnostici con indagini strumentali come ecodoppler, ecocolordoppler, ecocardiocolordoppler, c...
[continua a leggere]

Cardiochirurgo: Le principali Prestazioni eseguite