Home Prestazioni Diatermocoagulazione

Diatermocoagulazione a Torino

Trova e prenota subito i migliori professionisti a Torino

 In studio
 domicilio
 Videovisita
Cercavi una prestazione diversa?
Cambia Prestazione
Su
Adulto
Bambino
A partire da
Su
Adulto
Bambino
Nella fascia oraria
24H
0-12
12-17
17-24
Entro un raggio di
5 km
10 km
15 km
20 km
30 km
40 km
Ordina risultati per
Mostra risultati
Per pagina
Tutti insieme
Diatermocoagulazione
Torino, TO
Diatermocoagulazione a Torino Prof. Franco Buttafarro
Prof. Franco Buttafarro
dermatologo
Medico specialista in Chirurgia plastica, ricostruttiva, estetica. Specialista in Dermatologia. Esperto in auto trapianto di capelli. Esperto in laserterapia. Esperto in medicina estetica. Cono...
Angioma
Autotrapianto
Carcinoma Basocellulare
Cheratosi
altre 12
Prima disponibilità:
da Venerdi 3 Febbraio ore 15:00
Studio a Torino 1,8 km
Tariffa:
200-250 €
Prof. Franco Buttafarro
Disponibilità a 3 giorni
Oggi
Nessuna disponibilità
Giovedi 2 Febbraio
Nessuna disponibilità
Venerdi 3 Febbraio
Vedi e prenota!
15:00
200-250 €
Studio a Torino
1,8 km
 Torino, TO Modifica
Non hai trovato quello che cercavi?
Contattaci, troveremo una soluzione nel più breve tempo possibile.
Contattaci, troveremo una soluzione nel più breve tempo possibile.
Scrivici su WhatsApp
supporto@paginemediche.it

Diatermocoagulazione, cos'è?

La diatermocoagulazione si basa sull'elettrochirurgia e viene utilizzata in ambito dermatologico per l'asportazione di piccole parti di tessuto epidermico. : Pochi sanno che per essere un buon dermatologo il Medico specializzato in patologie cutanee e veneree dovrà essere anche un discreto elettricista. Proprio così! Infatti l’energia, sotto forma di corrente che attraversa la cute, viene trasformata in calore per la resistenza che incontra attraversando i tessuti (è semplicemente l’effetto Joule). : Il dermatologo sfrutta questo elementare principio per adoperare uno degli strumenti a lui più preziosi: il diatermocoagulatore. Uno strumento elettrico che genera corrente ad impulsi in grado sia di tagliare il tessuto cutaneo (e quindi permettere tramite l’elettrochirurgia l’eliminazione della lesione) sia di associare anche un certo effetto emostatico, per azione coagulativa sui vasi recisi. Lo strumento concentra la corrente in un catodo (di solito di forma appuntita) che viene utilizzato nell’area da operare mentre l’anodo (piastra) viene applicato su un’altra parte corporea in modo che la corrente elettrica possa scorrere. Ecco un buon esempio di come la scienza abbia migliorato, per non dire rivoluzionato, il lavoro del dermo-chirurgo che ha tra le mani uno strumento versatile, preciso e tecnologicamente avanzato per poter risolvere patologie altrimenti di molto più difficile eliminazione. Dr. Fabrizio Vaira - Medico Chirurgo
[continua a leggere]

Dermatologo: Le principali Prestazioni eseguite