Home Prestazioni Bi-Test

Bi-Test a Meda

Trova e prenota subito i migliori professionisti a Meda

 In studio
 domicilio
 Videovisita
Cercavi una prestazione diversa?
Cambia Prestazione
Su
Adulto
Bambino
A partire da
Su
Adulto
Bambino
Nella fascia oraria
24H
0-12
12-17
17-24
Entro un raggio di
5 km
10 km
15 km
20 km
30 km
40 km
Ordina risultati per
Mostra risultati
Per pagina
Tutti insieme
Bi-Test
Meda, MB
Ci dispiace, al momento non sono disponibili professionisti per questa prestazione.
Prova ad effettuare una nuova ricerca modificando la data
oppure
 Meda, MB Modifica
Non hai trovato quello che cercavi?
Contattaci, troveremo una soluzione nel più breve tempo possibile.
Contattaci, troveremo una soluzione nel più breve tempo possibile.
Scrivici su WhatsApp
02-80888203

Bi-Test, cos'è?

Il Bi-test è uno screening che è possibile effettuare nel primo trimestre di gravidanza (tra la 10° e la 14° settimana) per determinare possibili alterazioni del patrimonio genetico, in particolare per ricercare la trisomia del cromosoma 21 o Sindrome di Down, ma anche altre anomalie cromosomiche e anomalie malformative non cromosomiche. È detto anche Test combinato/Duo test/Dual test o Test integrato. : Consiste nell’esecuzione e analisi in concomitanza di due diversi test, un esame di laboratorio ed un esame ecografico, entrambi eseguiti sulla madre. Il primo consiste in un esame del sangue su un campione prelevato dalla madre che prevede il dosaggio di due proteine : Free-ß-hCG (frazione libera della gonadotropina corionica) e PAPP-A (proteina A plasmatica associata alla gravidanza). Il secondo esame consiste in un’ ecografia con valutazione della traslucenza nucale (NT). I valori ottenuti vengono confrontati con quelli delle cosiddette mediane di riferimento in modo da avere un quadro quanto più vicino possibile alla possibilità reale che il feto presenti anomalie e malformazioni. : È fondamentale ricordare che esiste anche la possibilità di falsi negativi. Il che significa che un risultato negativo non esclude in modo assoluto la possibilità che il feto non sia sano. Il risultato è un indice di rischio, espresso come percentuale o frazione (ad esempio 1/1. 500), quando questo valore è inferiore rispetto al valore soglia che il laboratorio fornisce (solitame...
[continua a leggere]

Ginecologo: Le principali Prestazioni eseguite